Skip to content

Premio Gavi 2019: menzione speciale a Placido Volpone, Antinori e Berlucchi

Abbiamo ricevuto il Premio Gavi La Buona Italia 2019 che quest’anno è stato dedicato allo Smart wine, ovvero l’innovazione digitale in ambito vitivinicolo. Tradizione nella semplice ambizione di fare il vino solo dall’uva, innovazione nella tecnologia in vigna, trasparenza per far comprendere tutti i nostri sforzi nel rispetto dell’agricoltura e della nostra cultura ai nostri clienti sono alla base della certificazione di filiera in blockchain: questi i punti fondamentali che ci hanno permesso di vincere la menzione speciale accanto a grandi grandi produttori di eccellenza enologica come Antinori e Berlucchi.

Abbiamo

deciso per primi di investire nella blockchain in cantina per certificare la qualità di ciò che produciamo e garantire il massimo a chi sceglie i nostri vini. Il consumatore finale e la sua soddisfazione sono le nostre priorità che guidano l’intera pro

duzione enologica.
Crediamo nel valore del confronto tra professionisti del settore che vivono questo mestiere come una missione nei confronti della propria Terra, delle tradizioni e del gusto di chi ama le eccellenze italiane.

Per questo siamo grati della Menzione Speciale ricevuta al prestigioso Premio Gavi 2019 e rinnoviamo il nostro impegno nel garantire sempre il nostro miglior vino possibile, ad ogni bottiglia, dalla nostra Famiglia alla vostra.

“Complimenti al Consorzio Gavi, che ci ha ospitato e ci ha permesso di scambiare idee ed esperienze con i più grandi produttori italiani.”

Gerardo Gabriele Volpone

Rassegna Stampa Online Placido Volpone
Vai all’articolo completo su laRepubblica.it Lo smart wine, il futuro del vino è già oggi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *